MEDEA MEDIA


Get the Flash Player to see this player.

Sinossi

Medea, la strega,  ha ucciso i suoi figli, distruggendo così ogni legame con Giasone, l’opportunista.
Il coro greco porta la notizia della tragedia ad un uomo, con il fine apparente di informarlo, ma con l’intenzione nascosta di soverchiarlo e confonderlo.
L’uomo viene schiacciato da una comunicazione drammatica, ammiccante e incompleta.
Giunge in suo soccorso la sua parte spirituale che lo invita all’autodeterminazione della propria realtà.
L’esito è drammatico, l’uomo si ribella aggredendo e questo eccesso lo fa divenire, a sua volta, materia di cronaca, trappola mediatica per altri uomini.
Note del regista:
Considero Medea Media una rappresentazione del caos mediatico, una poesia antropologica, come un messaggio che arriva dal futuro per raccontare l’attualità, il lamento dei confusi.
Ma il film  rappresenta anche l’intima superiorità dell’ individuo rispetto ad una qualunque forma di coercizione valutativa.
Sono molto grato alle persone la cui disponibilità mi ha consentito di realizzare questo film.
Note Tecniche:
Medea Media
Settembre 2005
Formato Mini DV
Dur. 7 min circa
Soggetto e Regia:
Michele Scaciga
Interpreti:
Medea: Silvia Poletti
Uomo: Mario Azzano
Fiere: Daniela Bonacini
           Isabella Marioli
           Damiana Bargiga
Anima: Nicol Quaglia
Musiche: Alessandro Feltre
Sonorità Vocali: Mitil Trio
Voci: Silvia Poletti, Luca Antonini, Tiziana Scaciga, Daniela Bonacini
Line Producer: Tiziana Scaciga
Post produzione e effetti: Michele Scaciga
Grafica sigla: Kroworks.com
Si ringrazia per il contributo artistico: Luca Antonini
Costumi: Michele Graffieti, Anna Mazzola
Riprese effettuate presso: Canova
Baceno-Crevoladossola (VB) Italy 2005